Webinar “Obiettivo 62% - l’occupazione femminile come rilancio nazionale

sabato 20/03/2021

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
Webinar “Obiettivo 62% - l’occupazione femminile come rilancio nazionale

Le ministre e i ministri Elena Bonetti, Mara Carfagna, Vittorio Colao, Enrico Giovannini, Andrea Orlando, la senatrice Emma Bonino, con Rosanna Oliva, Giovanna Melandri, Antonella Polimeni, Linda Laura Sabbadini, Carlo Cottarelli e numerosi esperti si confronteranno domenica 21 marzo 2021 (ore 16), in un webinar dal titolo "Obiettivo 62% - l'occupazione femminile come rilancio nazionale.

Le donne come priorita' trasversale", organizzato da Le Contemporanee, Fuori Quota e Soroptimist International d'Italia, con il sostegno della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia. "Raggiungere il 62% di occupazione femminile in Italia, in linea con la media europea, - sostengono in una nota le organizzatrici - si puo'.

Alle ministre e ai ministri presenti chiederemo se intendono adottare la VIG (Valutazione d'impatto di genere) per ogni azione istituzionale, come proposto dal Manifesto 'Donne per la salvezza'. Discuteremo su come costruire strutturate modalita' di organizzazione del lavoro e della produzione che tutelino redditivita' aziendale e occupazione; incentivazione dell'occupazione femminile in settori come trasporti e infrastrutture, oggi ambiti molto maschili; misure a favore dell'imprenditoria femminile; come recuperare il gap gender, attrezzare il capitale umano al femminile alle professioni digitali e tecnologiche".

Apriranno i lavori Mariolina Coppola, presidente Soroptimist; Maurizia Iachino, presidente Fuori Quota; Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia; Valeria Manieri, Le Contemporanee, Maria Silvia Sacchi, giornalista del Corriere della Sera/27esimaora. Diretta streaming sui canali social de @LeContemporanee, Soroptimist e su corriere.it.

luglio 2007-luglio 2017:
10 anni di storia della nostra associazione

Con l’occasione proponiamo per ogni anno di attività un buon motivo per iscriversi, ovvero 10 ottime ragioni per diventare socie ADBI.

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Inclusione Donna PWN Rome web agency SITO HD