Premio Solesin, 41.400 euro alle tesi universitarie su talento femminile e nuovi modelli sociali culturali

giovedì 06/10/2016

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
Premio Solesin, 41.400 euro alle tesi universitarie su talento femminile e nuovi modelli sociali culturali

Valeria Solesin, la giovane ricercatrice veneziana rimasta uccisa nella strage del Bataclan a Parigi, intitola un nuovo premio universitario della Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì), per le tesi universitarie magistrali dedicate a “I beni relazionali. Nuovi modelli sociali, culturali, politici ed economici”, che analizzano 'Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell'economia, dell'etica e della meritocrazia' che erano l’oggetto delle ricerche di Valeria Solesin.
Potranno concorrere le tesi discusse tra il 01/01/2015 e il 31/07/2017 per la laurea magistrale in Economia, Sociologia, Scienze Politiche e Giurisprudenza.

Luciana Milani, mamma della ragazza, ricorda a tutti che bisogna puntare su integrazione e scuola per arginare il terrorismo islamico, perché è la conoscenza l'unico strumento per sedare l’odio.

Grazie al contributo fornito dalle associazioni e aziende coinvolte nel progetto, sono previsti premi e offerte di stage per un valore complessivo di 41.400 euro. Il progetto, realizzato con il patrocinio del Comune di Milano, è promosso dal Forum della meritocrazia e da Allianz, insieme ad altre aziende sostenitrici come gruppo Cimbali, Metropolitana milanese, Sanofi, illy, EY e il movimento globale 30% Club.

Tutte le informazioni utili le trovate al link in allegato.

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Rete Armida