Maxine Williams: Facebook, il maschilismo e le aziende hi-tech

lunedì 08/12/2014

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
Maxine Williams: Facebook, il maschilismo e le aziende hi-tech

Maxine Williams Maxine Williams è la donna che Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg hanno voluto come Global Director of Diversity di Facebook.  

Nel settore hi-tech si fa sempre più attuale ed acceso il dibattito sulla diversità e le discriminazioni nelle aziende della Silicon Valley
Maxine, in un'intervista pubblicata sul blog seigradi.corriere.it spiega la sua missione: "Supervisiono gli sforzi perché vengano reclutate e fatte crescere persone  con un estrazione diversificata".
"A Facebook hanno capito che la diversità è fondamentale per realizzare la nostra missione: sviluppiamo prodotti per connettere il mondo, questo vuol dire avere dei team di persone che capiscano e rappresentino comunità, background e culture differenti". (...)

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Rete Armida