Divario retributivo tra i generi: il Parlamento chiede sanzioni più severe

giovedì 24/05/2012

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
Divario retributivo tra i generi: il Parlamento chiede sanzioni più severe

Il Parlamento chiede alla Commissione europea di modificare la legislazione comunitaria esistente per colmare il divario retributivo tra i generi, comprese sanzioni più severe per i datori di lavoro, in un'iniziativa legislativa approvata giovedì. La richiesta di una proposta legislativa evidenzia che il divario retributivo medio nell'Unione è del 16,4%, e che in alcuni Stati membri è addirittura aumentato.

Per ulteriori informazioni:
Il testo adottato sarà disponibile qui (selezionare 24.05.2012)
Registrazione video del dibattito (selezionare 24.05.2012)
Dati personali della relatrice Edit Bauer (PPE, SK)
Osservatorio legislativo (EN/FR)
Eurobarometro pubblicato l'8/03/2012: divario retributivo tra donne e uomini (EN)

luglio 2007-luglio 2017:
10 anni di storia della nostra associazione

Sono in programma eventi o approfondimenti per festeggiare questo importante traguardo, alcuni riservati alle socie ed altri che avremo il piacere di condividere con tutte.

Per novembre segnaliamo l’incontro con magistrate e avvocate sulla violenza di genere previsto il 24.

Con l’occasione proponiamo per ogni anno di attività un buon motivo per iscriversi, ovvero 10 ottime ragioni per diventare socie ADBI.

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Rete Armida